Il blog dedicato al mondo della tecnologia
0
 

Talebani e Twitter – quando il fondamentalismo incontra il web

Banner

Una pubblicità non richiesta. E’ quella che nell’ultimo periodo è stata costretta involontariamente a subire Twitter. Sembrerebbe infatti dati alla mano che il social network sia diventato il mezzo preferito dai talebani estremisti di mezzo mondo per comunicare tra di loro, soprattuto grazie alla facilità con cui i messaggi possono essere inviati ad una moltitudine di persone. Il mezzo perfetto che se opportunamente usato sarebbe in grado di coordinare mosse e spostamenti, oltre che meri messaggi di propaganda politica e religiosa. Messaggi in codice che se tradotti farebbero intendere l’appartenenza a gruppi islamici fondamentalisti, non per forza terroristi quindi, ma, come dimostra anche la storia, promotori dell’islam a dispetto di tutto e di tutti. Gruppi che concedono alla violenza un consequenziale spazio. Per ora si può notare come siano pochi a diffondere i loro messaggi filo-integralisti attraverso Twitter, una sorta di squadra pubblicitaria talebana, con lo scopo di far arrivare il messaggio a quante più persone possibili. A una tale attività non sono restati indifferenti molti governi occidentali consapevoli che tra i simpatizzanti potrebbe potenzialmente esserci frange violente e pericolose.

Potrebbero interessarti anche questi altri articoli:

  1. Facebook Studio – quando la creatività incontra il dating
  2. TweetDeck acquistato da Twitter
  3. La pubblicità su Twitter cambia formato
  4. Un video per celebrare i primi 5 anni di Twitter
  5. Twitter: i suoi primi 5 anni
Banner
Scritto da il 13.05.2011 alle 19:32
Tags: / /
 

Scrivi il tuo commento...