Il blog dedicato al mondo della tecnologia
0
 

Amazon, iTunes e il predominio dei brani scaricati

Banner

Sono essenzialmente due i più grandi store on line attraverso cui scaricare musica legalmente. Amazon e iTunes. Entrambi ossessivamente alla ricerca di un modo per surclassare l’altro in fatto di vendite. L’ultima trovata in tal senso viene da Amazon. E’ infatti recente la proposta dello store di offrire al bassissimo prezzo di 0.69 cent le canzoni più scaricate e ascoltate del momento. Canzoni che sarà possibile scaricare in un’area apposita messa a disposizione all’interno del sito tra cui scegliere le proprie preferite e che si contrappone nettamente all’offerta di iTunes della Apple per cui il prezzo per ogni singola canzone scaricata è di 1.29 cent. Un’offerta che va a implementare ulteriormente i vantaggi che Amazon offre ai suoi utenti nonostante fossero già più bassi i prezzi di ogni singola canzone che il portale metteva a disposizione ai suoi utenti, 89 cent, prezzo che resterà invariato per tutte quelle canzoni che non saranno viste come le classiche “hit” da classifica. Una proposta quella di Amazon alla quale iTunes si pensa risponderà presto.

Potrebbero interessarti anche questi altri articoli:

  1. Amazon Appstore – apertura tra le polemiche
  2. Ipod ed itunes uccidono la musica
  3. Facebook e la modifica dei commenti
  4. YouTube e il probabile prossimo futuro dei film a noleggio
  5. Google e il timore di abbandono dei suoi dipendenti
Banner
Scritto da il 02.05.2011 alle 22:07
Tags: / /
 

Scrivi il tuo commento...