Il blog dedicato al mondo della tecnologia
Artikel getaggt mit: xxx

YouPorn è stato attaccato oltre 5000 email rubate

YouPorn è stato attaccato oltre 5000 email rubate. Il famoso sito nonché uno dei primi 100 siti web di qualsiasi genere esistenti in tutto il mondo, ha “messo a nudo” le credenziali di tantissimi utenti ignari. A quanto pare, oltre 5.000 indirizzi e-mail e password sono stati elencati in un file di log: a causa di un errore di configurazione, la directory era accessibile agli utenti di Internet senza autorizzazione.

YouPorn è stato attaccato oltre 5000 email rubate

Questo indubbiamente potrebbe causare molti  problemi per gli utenti del sito , non solo per la figuraccia che potrebbero fare se si trovassero in quell’elenco ma il pericolo è che, qualche malintenzionato, possa utilizzare l’email e la password dei poveri malcapitati per accedere ad aree premium che il sito offre a pagamento. Nel frattempo, il sito YouPorn ha cercato di chiarire la situazione spiegando che solo gli utenti chat di Youporn sono stati colpiti dall’incidente. La funzione di chat è gestita da una società segreta che non è direttamente associato a YouPorn e, per questo, YouPorn ha deciso di rimuovere la funzione di chat dal suo sito web. Solo poco tempo fa, un hacker marocchino ha affermato di aver rubato 350.000 record di dati utente dal sito porno Brazzers. Ma non ci resta che sperare che i nostri dati non risultino nell’elenco. Un duro colpo per la categoria xxx.

YouPorn è stato attaccato oltre 5000 email rubate cosa ne pensi?

Youtube compra il dominio xxx

Youtube compra il dominio xxx. Youtube sta entrando nel mondo nel porno? ma decisamente no , google ha comprato il dominio youtube.xxx per non rischiare di ritrovarsi una società a luci rossi della famosa piattaforma di video sharing. I siti con il suffisso xxx creati appositamente per il mondo erotico sono attualmente appannaggio dei servizi che vogliono evitare che il proprio nome venga associato a contenuti pornografici. Alcune università hanno sborsato denari per acquistare il proprio marcio su estensione xxx  per non permettere agli operatori a luci rosse di accaparrarsi il marchio.

Youtube compra il dominio xxx

Una vera e propria guerra di domini marchi e società in un mondo chiamato internet sempre in continua trasformazione con numeri da capogiro. Quindi confermiamo che google attualmente non sembra interessato a lanciare un nuovo servizio erotico per nostra disgrazia :) . I siti erotici sono i più visitati del mondo con guadagni veramente elevati, questo può farci riflettere su gli usi e costumi della nostra società sempre più spinta e trasgressiva forse incentivata dall’eliminazione dei principi che una volta venivano insegnati. Staremo a vedere forse google ci ripenserà e aprirà un nuovo mercato basato sul porno.

Youtube compra il dominio xxx cosa ne pensi ?

XXX – Domini a ruba

Dopo una lunga ed annosa disputa sono finalmente disponibili i domini .xxx che come si sa sono rivolti a tutti i siti di carattere erotico e pornografico. Approvazione che a detta dei maggiori esponenti del settore rappresenterà un danno più che un vantaggio. Infatti attraverso tale dominio sarà più facile scovare i siti erotici e quindi per alcuni paesi, come ad esempio quelli medio orientali, sarà più semplice renderli indisponibili entro i confini del proprio territorio. Per ora gli unici siti col suffisso .xxx sono sex.xxx e porno.xxx, anche se si tratta di siti puramente dimostrativi, mirati cioè a pubblicizzare e far conoscere le qualità dell’offerta a chi ne fosse interessato. E a giudicare dalle prenotazioni sono in molti. Infatti per ora le prenotazioni sono circa 600.000 nonostante il prezzo per l’acquisto di un singolo dominio sia sette volte maggiore rispetto quello per un sito normale, segno questo che il mercato del porno su internet non conosce cali di sorta. E’ proprio su questo che puntano gli sviluppatori secondo cui il dominio .xxx non rappresenterà una sorta di forzata ghettizzazione ma solo un metodo per dimostrare quanto i siti possano essere gestiti in modo professionale, aspetto che dovrebbe far aumentare la fiducia da parte degli utenti.

XXX – scatta la rivoluzione dei domini per i siti porno

Non se ne conosco ancora le vere motivazioni ma stando a quanto trapela dai ben informati, I cann, l’autorità incaricata e preposta alla regolamentazione dei domini internet ha ufficialmente accettato la proposta di istituire all’occorrenza suffissi .xxx per qualsiasi sito di carattere erotico – pornografico. Negli ambienti del settore la notizia di certo non ha lasciato indifferenti. La stessa proposta infatti venne rifiutata cinque anni fa, considerata allora come un’inutile e pretenziosa forma di propaganda.
Eppure per gli addetti di internet le statistiche parlano da sole. I siti a medio ed altro contenuto erotico sarebbero all’incirca 370 milioni, il che lascia presupporre una stima di traffico impressionante, tutto a vantaggio degli sviluppatori degli stessi e di chiunque decida di pubblicizzare il proprio marchio su piattaforme digitali con un così alto traffico di utenti. Ma nonostante ciò c’è chi è pronto a polemizzare con una decisione che a detta di una certa parte dei fornitori di servizio ritiene il suffisso .xxx non solo pressoché inutile ma anche una insana forma di ghettizzazione, un modo per cercare di circoscrivere un fenomeno come quello della pornografia digitale che, lo si voglia o meno, ha sempre rappresentato uno dei capisaldi della navigazione digitale, in particolar modo degli utenti di sesso maschile. Risulterebbe da ingenui infatti pensare che chi abbia usato internet almeno una volta nella vita non si sia rapportato a questo genere di universo, chi per curiosità, chi per altro, la schiera di utenti che accedono a questo genere di servizi è illimitata. Senza dubbio uno dei mercati digitali in cui difficilmente si possa trovare una vera crisi.