Il blog dedicato al mondo della tecnologia
Artikel getaggt mit: tag

Il riconoscimento facciale delle foto su Facebook è realtà

Dopo le insistenti e continue voci sulla sua effettiva realizzazione lo strumento che permette il riconoscimento facciale per le foto su Facebook è finalmente disponibile. Il photo tagging. Il tool permetterà, come preventivato, di taggare automaticamente le persone nelle immagini, caratteristica che potrebbe in linea teorica creare problemi nel caso in cui un determinato utente non ci tenga, per un motivo o per un altro, ad essere taggato, quindi di conseguenza identificabile, in una determinata foto. Naturalmente nel caso potrà manualmente rimuovere il tag qualora lo consideri inappropriato o non desiderato. Sarà poi agli utenti, caso per caso, decidere attravero il menù delle impostazioni per la privacy se disattivare la funzione oppure no, perchè a quanto risulta una volta che l’applicazione sia abilitata taggerà automaticamente l’utente in ogni singola foto dove sarà presente. A meno che lui non la disabiliti. Motivo per cui non sono mancate numerose lamentele da parte di svariate tipologie di utenti che consideravano, per sua stessa natura, il servizio quanto mai eccessivamente invasivo della loro libertà personale. Per questo Facebook sta già provvedendo a modificare tale impostazioni.

Facebook e il brevetto del tagging

Taggare una foto consentendone una semplice archiviazione è da sempre stata una delle carte vincenti di Facebook. Proprio per questo in casa Facebook hanno cercato, sin dagli albori del social network, di ottenere un brevetto relativo al tagging. Brevetto che è stato ottenuto proprio nella giornata di oggi. Il tagging permette, come molti sapranno già, di associare immagini, foto e video a un particolare nome identificativo attraverso cui l’elemento sarà di conseguenza associato. In Facebbok è usato per identificare le persone nelle foto in cui compaiono, o alle quali si vuole essere per un motivo o per un altro associati, generando un collegamento attraverso cui tutti i file con il medesimo tag potranno essere rintracciati con facilità. Il brevetto della funzione di tagging rappresenta una chiara strategia per il social network, consapevole che nell’eventuale introduzione di nuove applicazioni legate al social network tale nuova regolamentazione potrebbe rappresentare un’efficace arma per migliorare ulteriormente il servizio offerto ai propri utenti.

Virus facebook tag foto

Facebook sta ormai diventando un paniere pieno di virus,  la nuova minaccia si presenta come una foto taggata (ovviamente senza il loro consenso) dai nostri amici. Se si apre la foto in questione o eventualmente i link allegati , viene aperto un vero e proprio virus capace di formattare anche il vostro hard disk. Quindi attenzione, in attesa che facebook prenda le solite precauzioni e blocca questo virus.