Il blog dedicato al mondo della tecnologia
Artikel getaggt mit: jobs

“La Apple non traccia nessuno” parola di Steve Jobs

Dopo le recenti polemiche seguite alle dichiarazioni di un team di ricercatori secondo cui iPhone traccerebbe in automatico la posizione dei suoi utenti la Apple non ci sta e decide di rilasciare una dichiarazione per bocca del suo CEO Steve Jobs. Il comunicato del guru Apple è breve e conciso “Noi non tracciamo nessuno. Le informazioni che circolano sono false” e vuole lanciare un segnale a tutti gli utenti Apple che in questi giorni si sono sentiti scoraggiati dalle dichiarazioni in merito gli iPhone. Questo alla Apple lo sanno, come sanno la pubblicita negativa che informazioni del genere potrebbero causare alla società. Ma nonostante le dichiarazioni di facciata il mistero resta. Perché i dati immagazzinati non vengono inviati da nessuna parte, questo è vero, ma allora il dubbio sul perché vengano registrati permane.

Jay Elliot e il suo libro su Steve Jobs e sulla filosofia Apple

In occasione del lancio del suo libro intitolato “Steve Jobs, l’uomo che ha inventato il futuro” Jay Elliot vice presidente Apple dal 1980 al 1986 illustra i motivi per cui Jobs e l’azienda da lui fondata negli anni sono diventati dei veri e propri pecursori di nuove tecnologie, tecnologie che spesso e volentieri venivano copiate da altri segno questo dell’innovazione che è sempre stata alla base in casa Apple.
La citazione che capeggia sulla copertina del libro in fondo dice tutto. “Dovete credere in qualcosa: l’istinto, il destino, la vita, il karma, qualsiasi cosa. Questo approccio non mi ha mai tradito, e ha fatto la differenza nella mia vita” Parola di Steve jobs. Del resto lo afferma lo stesso autore del libro che per poter capire il mondo Apple bisogna cercare di scoprire il suo fondatore e mente produttiva, infatti è solo con la scoperta di Jobs che si può intuire ciò che alla base di un’azienda come la Apple che della personale anomalia manageriale e produttiva ha fatto un punto di riferimento e di successo. E nel libro si trova tutto questo. La figura di Jobs tra mito e realtà. Un uomo verso cui milioni di persone nel mondo provano una vera e propria adorazione. Il racconto si snoda tra simpatici aneddoti descrivendo l’intuizione delle idee migliore che si sono avute in Apple, ma anche le peggiori, quelle che non hanno visto mai la luce. Insomma uno spaccato di vita dell’azienda e dell’uomo che ha reso tutto ciò realtà.

Everyday – l’applicazione di cui non si sentiva il bisogno

La Apple non è nuova a trovate stravaganti e spesso totalmente inutili. Su questa falsa riga trova spazio una sua nuova applicazione chiamata “Everyday” che permetterà agli utenti possessori di un iphone4 e un iPod touch dotati di fotocamera frontale di monitorare la loro evoluzione del volto nel tempo fotografandosi ogni giorno nella medesima posa. La “utilissima” applicazione così permetterà di montare un video per testimoniare appunto i cambiamenti. Che sia una boiata pazzesca penso sia più che lampante, eppure sono sicuro che anche con questo la Apple ci farà un sacco di soldi. Valle a capire le persone. Tra l’altro la Apple avrebbe potuto permettersi un testimonial un tantino più decente. Cosa si fa per risparmiare qualche dollaro…

Steve Jobs – Il discorso all’Università di Stanford

Se si parla di nuove tecnologia è impossibile non confrontarsi con il mondo Apple, oramai divenuto una piena e solida realtà tra gli appassionati. E anche per questo il suo fondatore e guida Steve Jobs ha assunto negli anni la figura di vero è proprio guru dell’era informatica. Ci si aspetta sempre di più dalla Apple e da Jobs e fin ora non si può negare che i risultati abbiano dato loro ragione. Per questa occasione vogliamo riproporvi, per chi non lo avesse mai visto, un commovente discorso che Jobs tenne in occasione della laura onoris causa che gli fu conferita nel 2005 dall’università di Stanford. E come direbbe Steve “siate affamati, siate folli”

Utenti sceglieranno Apple o Jobs

CEO Steve Jobs durante un evento Apple nel mese di ottobre.Utenti sceglieranno Apple o Jobs

Il CEO di Apple Steve Jobs è il più grande stratega negli ambienti tech, ed è un vantaggio per l’apple, ma saranno i clienti a dar fiducia alla società, senza di lui al timone? Una recente indagine tra gli utenti Apple dice di sì. RBC Capital Markets e ChangeWave hanno chiesto a 3.091 persone se volessero cambiare le loro decisioni di acquisto se Jobs lascerà la società. Una maggioranza schiacciante, l’84 per cento, degli intervistati hanno detto che avrebbero continuato ad acquistare i prodotti Apple, secondo AppleInsider. Solo il 7 per cento degli intervistati ha dichiarato che senza Jobs ‘li renderebbe meno propensi ad acquistare un prodotto Apple in futuro; 8 per cento ha dichiarato di non sapere.

Utenti sceglieranno Apple o Jobs

Naturalmente, la base per l’indagine è puramente fittizia. Per quanto ne sappiamo, Jobs non ha alcuna intenzione di lasciare la Apple, ma è solo attualmente a riposo. In una dichiarazione rilasciata nel mese di gennaio , Jobs disse di aver chiesto all’Apple di assumere COO Tim Cook per le operazioni della società, in modo da poter concentrarsi sulla sua salute. Anche se non è coinvolto nelle decisioni giornaliere, Jobs ha precisato che egli è ancora coinvolto in azienda.
[quote]Continuerò come Amministratore Delegato e di essere coinvolto nelle principali decisioni strategiche per l’azienda, ha detto Jobs.[/quote]
Jobs lasciò momentaneamente la società nel 2009, quando fu sottoposto a un trapianto di fegato.
La Salute di Jobs è stato l’argomento di conversazione maggiore negli ultimi tempi tra i vertici della Apple, considerando che il suo medico gli aveva consigliato di lasciare l’azienda. Una proposta è stata votata per costringere Apple a rivelare il suo piano futuro per quando Jobs lascierà l’azienda. La proposta è stata bocciata dagli azionisti.

Ecco Jobs in occasione della presentazione dell’iphone4

Cosa ne pensi Utenti sceglieranno Apple o Jobs commenta