Il blog dedicato al mondo della tecnologia
Artikel getaggt mit: doodle

Solstizio d’estate – Google lo celebra così

Anche Google celebra l’estate. In occasione del 21 giugno, il giorno più lungo dell’anno nonchè primo giorno d’estate, Google celebra l’evento con uno dei suoi famosi doodle creati per l’occasione. Stavolta per realizzare quello che sembra essere un’esplosione di colori e allegria si ci è rivolti a Takashi Murakami, uno dei maggiori artisti giapponesi quando si tratta di anime e manga. Un’enfatizzazione di gioia quella mostrata attraverso il disegno di Murakami e che ben simboleggia il senso di svago e spensieratezza che l’estate in quanto stagione dovrebbe portar con sè.

Eclissi di Luna nel nuovo doodle di Google

In occasione dell’elissi lunare Google ci mostra un nuovo doodle creato per l’occasione in cui sarà possibile, spostando una barra posta sotto l’immagine stilizzata del suo celebre logo, permettere il cambiamento dell’immagine della luna disegnata, cambiamento corrispondente alle varie fasi dell’eclissi.

Doodle animato di Google in onore di Gibson Les Paul

Google con i suoi doodle riesce sempre a stupirci. In occasione del 90esimo anniversario della nascita di Gibson Les Paul, morto nel 2009 e creatore del celebre celebre chitarra Gibson, diventato con gli anni un vero e proprio punto di riferimento per tutti gli amanti delle corde, il colosso informatico ci regala un doodle interattivo davvero particolare. Questa volta per l’occasione Google crea nella sua homepage un’immagine animata e stilizzata del proprio logo raffigurante le corde di una chitarra e in grado di amettere brevi suoni se ci si passa col mouse sopra. Non resta che andare su Google per provarla.

Il doodle di Google in onore dell’unità d’Italia

Oggi, 2 giugno si celebra l’annuale festa per la nascita della repubblica italiana e Google la festeggia a modo suo con un doodle che rimanda alle frecce tricolori, i famosi aerei acrobatici dell’aviazione italiana, che simbolicamente colorano di verde, bianco e rosso il logo di Google. Repubblica italiana, ricordiamo, nata dopo il referendum del 2 e del 3 giugno in cui il popolo italiano fu chiamato a scegliere tra repubblica e monarchia. Fortunatamente sappiamo come è andata a finire.

Festa della Mamma – gli auguri di Google

In occasione della festa della mamma Google festeggia l’evento con un doodle raffigurante un fiore all’interno di un quadretto. Una festività civile festeggiata in tutto il mondo anche se ogni stato ha un suo giorno per festeggiarla. In Italia quel giorno corrisponde alla seconda domenica di Maggio.

Google Doodle in onore della festa dei lavoratori

In occasione del primo maggio e dell’annuale festa dei lavoratori Google celebra la ricorrenza con un doodle che richiama in modo esplicito temi del lavoro attraverso la raffigurazione stilizzata di una fabbrica sullo sfondo di una chiave inglese, immagini metaforiche del lavoro come impegno sociale ed economico. La festa dei lavoratori ci ricorda quanto siano state importanti le battaglie operaie che condussero nel 1867 alla promulgazione di una legge negli Stati Uniti in cui il lavoro operaio veniva protetto a dovere e stabilito che dovessero essere massimo otto le ore di lavoro per un operaio. Concetti che oggi si danno per scontati ma che rappresentarono al tempo una rivoluzione epocale. Per ricordare come celebrazioni a cui ingenuamente non diamo tanta importanza abbiano rappresentato molto nel panorama mondiale.

La giornata della terra – il Doodle di Google

Google oramai ci ha abituati a doodle sempre più fantasiosi in occasioni di date o manifestazioni da ricordare. In occasione del 22 Aprile infatti si celebra la giornata mondiale per la Terra e Google la celebra a modo suo con un simpatico doodle che ci ricorda come sia importante difendere e salvaguardare il pianeta. Il doodle animato ci mostra una foresta in versione stilizzata e semplicistica tale da richiamare l’immediato concetto di pace e tranquillità che la natura nella sua purezza può offrire.

E’ proprio questo il messaggio di fondo di questa giornata, il cui interesse è quello di publicizzare in modo più immediato possibile i valori che chiunque di noi dovrebbe tener sempre a mente per ricordarci che il pianeta è di tutti e qualsiasi azione anche la più piccola può renderlo un mondo migliore. Partendo proprio dall’ambiente di cui troppo spesso l’uomo si dimentica a tutto vantaggio di una comodità spesso più deleteria che altro. E’ l’essere schiavi di una tecnologia a cui diamo l’importanza che non dovrebbe avere. Strumenti che ci rendono la vita più comoda senza dubbio ma anche responsabili di gran parte dell’inquinamento. Alcuni lo chiamano progresso, ma un progresso che va contro i principi basilari del rispetto della natura non so quanto si possa ritenere tale. Lo vediamo tutti i giorni. Gente che prende l’auto anche quando non ne avrebbe bisogno. Smog che si accumula. Disboscamente scriteriato. Rifiuti abbandonati a loro stessi. Fabbriche che rilasciano nell’aria fumi tossici. Lo vediamo ovunque. Dalle azioni quotidiane che compiamo ogni giorno ai crimini ecologici di cui si macchiano le grandi multinazionali. Lo vediamo e non facciamo niente illudendoci che c’è qualcuno che possa farlo al posto nostro. Ed è questo il messaggio che non dovrebbe mai passare. Tutti siamo importanti per proteggere l’ambiente. Anche se facciamo finta di dimenticarcene.

Google festeggia i 150 anni d’Italia a modo suo

Anche Google si unisce ai festeggiamenti per i 150 anni dell’unità d’Italia. E lo fa a modo suo. Il colosso informatico ha infatti indetto un concorso attraverso cui sarà possibile disegnare un doodle apposito per festeggiare l’importante evento, doodle che sarà messo on line per tutta la giornata del 30 giugno prossimo. Il concorso sarà rivolto agli studenti di tutte le scuole d’Italia che vorranno mettere in gioco le loro qualità artistiche. Alla scuola vincitrice andranno prodotti tecnologici messi in palio da Google, lo stesso dicasi allo studente il cui disegno verrà ritenuto migliore dalla giuria preposta da Google. Un’iniziativa lodevole quella di Google per cercar di avvicinare gli studenti alla storia e al mondo delle nuove tecnologie.

 

Doodle di Google in onore di Charlie Chaplin

In occasione del 122esimo anniversario della nascita di Charlie Chaplin, Google lancia un suo doodle animato e celebrativo. Protagonista assoluto il grande attore e regista inglese.

 

Yuri Gagarin festeggiato anche da Google

In occasione del cinquantesimo anniversario dell’impresa, Google celebra con un apposito Doodle Yuri Gagarin. Era infatti il 12 aprile del 1961 quando Gagarin divenne il primo uomo a viaggiare nello spazio. Gagarin compì il suo viaggio attorno alla Terra esclamando “Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini” parole che commossero ed emozionarono il mondo intero, nonostante quello fosse un periodo di grandi contrasti economici e politici. Eravamo in piena guerra fredda tra USA e URSS. E proprio le imprese aerospaziale rappresentavano al tempo uno strumento efficace sia di propaganda che affermazione ideologica. Imprese come quella di Gagarin, per la quale divenne ben presto famoso e celebrato in tutta l’Unione Sovietica, considerato come vero e proprio eroe moderno e fonte di ispirazione per molti suoi coetanei. Dopo la missione divenne un punto fermo dell’areonautica sovietica dedicandosi a tempo pieno alla preparazione di altri cosmonauti. Fino al giorno della sua morte avvenuta tragicamente pilotando un aereo, solo sette anni dopo la sua conquista dello spazio. E sono proprio imprese come quelle di Gagarin che non andrebbero mai dimenticate per ricordarci cosa l’uomo è stato in grado di compiere.

Google celebra con un Doodle la XIII settimana della Cultura in Italia

Un nuovo Google Doodle per celebrare la settimana della cultura. Ecco la risposta della società di Montain View in occasione delle celebrazioni che si terranno dal 9 al 17 aprile, proprio per questo Google come suo solito in occasione di ricorrenze ed eventi particolari propone il suo logo stilizzandolo. La prossima settimana tutti i musei e i monumenti italiani saranno accessibili in modo totalmente gratuito, eventi e iniziative tutte atte a mettere in risalto il patrimonio nazionale.