Il blog dedicato al mondo della tecnologia
0
 

Ultime novità dall’eG8 francese

Banner

Con la conclusione di stasera del primo G8 di internet è già possibile tracciare bilanci di un’evento che ha portato con sè buoni propositi ed inevitabili dubbi. I timori maggiori riguardano senza dubbio la limitazione parziale della libertà su internet, secondo molti il vero motivo implicito di tutta la manifestazione. Anche per questo sarebbe lecito attendersi risposte sul come mai i governi più potenti del mondo si siano accorti solo ora dell’importanza di internet e come stia diventando nel corso degli anni un mezzo fondamentale di traino dell’intera economia globale. Probabilmente l’aspetto che sta più a cuore ai potenti del mondo. Perchè è proprio da internet che si dovrebbe partire in un momento come questo in cui serpeggia la crisi e la sfiducia verso l’economia è drammaticamente sempre visibile sui visi rassegnati delle persone. Internet questo dovrebbe essere, la novità in grado di ridare più entusiasmo a quei settori che negli ultimi anni sono stati le vittime predilette della crisi. Basti pensare che stando ai dati recenti negli ultimi 5 anni l’intera economia digitale varrebbe il 20% della crescita totale economica. Numeri pazzeschi che testimoniano come il commercio via web ormai non sia più considerato dall’utente medio come pericoloso o elitario. La manifestazione si è proposta inoltre di cercar di risolvere il problema del digital divide, cioè il divario tra chi ha un reale accesso ai mezzi di comunicazione e chi non ce l’ha, tematica che nel 2011 è di estrema attualità considerando come anche in paesi industrializzati ci siano territori non coperti da connessione internet. Cosa che avviene parzialmente anche in Italia. Sperando che ai buoni propositi possano corrispondere i fatti.

Potrebbero interessarti anche questi altri articoli:

  1. eBay, Facebook e Google denunciano il Governo Francese
  2. Il G8 di Internet – intenti dichiarati o meno
  3. Facebook – probabile novità tra le richieste di amicizia
  4. Internet – era il lontano 1998
  5. Facebook e la novità dell’indicatore di stato
Banner
Scritto da il 25.05.2011 alle 19:14
Tags:
 

Scrivi il tuo commento...