Il blog dedicato al mondo della tecnologia
0
 

Come formattare il pc da casa

Banner

Formattare un pc è stato da sempre un operazione definitiva difficile ma con questa guida risulterà davvero semplice, risparmiando molti soldi per la riparazione.

Formattare un pc è un operazione che puo’ essere fatto da qualsiasi persona con una buona volontà.

Prima di iniziare vediamo cosa è importante avere:

  • Cd  windows (Viene fornito al momento dell’acquisto)
  • Cd di installazione driver (Anche se molti driver vengono riconosciuti automaticamente da windows)
  • Cd d’installazione dei vostri programmi (Ad esempio, Nero , Dvd player , Messenger , Skype)

Una volta controllato il materiale possiamo

formattare il nostro pc:

  1. Riavviate il pc.
  2. Entrare nel BIOS premendo ripetutamente i tasti F2/F8/F10/F12 (Dipende dal produttore del computer).
  3. Una volta entrato nel bios cercate la voce “Advanced BIOS Features” e premere invio.
  4. Adesso cercate la voce “First Boot Device” (Scorrendo tra le opzioni selezionate il CD-ROM)
  5. Assicurarvi che nel “First Boot Device” esca [CD-ROM] in modo da ottenere la voce completa “First Boot Device [CD-ROM]”
  6. Premete esc e poi su “Save and Exit Setup”, invio, y e ancora invio

Ora non bisogna fare altro che inserite il CD di Windows  appena dopo il riavvio del pc dopo il caricamento boot vi uscirà la scritta “Premere un tasto per avviare da CD-ROM” premete qualsiasi tasto. A questo punto parte il cd non dovrete fare altro che seguire le indicazioni .

Seguite le istruzioni per l’installazione di una nuova copia e proseguite formattando le partizioni esistenti

seguendo le indicazioni. come file system scegliete NTFS.  A questo punto comincia la formattazione seguite le istruzioni che vi da.

Ecco una semplice guida da oggi in poi sarà facilissimo formattare in modo facile e comodo il vostro pc.

Potrebbero interessarti anche questi altri articoli:

  1. Firefox 4 – l’ultimo nato in casa mozilla
  2. Chrome 10: nuova versione di casa Google
Banner
Scritto da il 23.07.2011 alle 13:37
Tags:
 

Scrivi il tuo commento...