Il blog dedicato al mondo della tecnologia
0
 

Massimo Marchiori lascia Volunia

Banner

Una notizia triste per il mondo dell’informatica made in Italy,  Massimo Marchiori lascia la sua creatura. Volunia il nuovo motore di ricerca inventato proprio da Marchiori non ha avuto il successo che meritava forse proprio questo fallimento ha causato molti problemi interni che l’hanno spinto ad andarsene. Marchiori lascia e in una lunga lettera d’addio spiega i suoi motivi e risponde in parte alle numerose critiche che il suo progetto ha ricevuto. “La vita è fatta di storie. E la storia che sto per raccontarvi non è tutta la storia che potrei raccontare, anzi (quella completa sarebbe lunga come un libro), ma contiene gli elementi principali.Cominciamo dalla fine: non sono più direttore tecnico di Volunia. E non solo: non dirò più una sola parola tecnica, non darò più un’idea, non contribuirò alla manutenzione ed al miglioramento né del codice che ho scritto, né degli algoritmi che ho dato al progetto, e non ne creerò mai più di nuovi. A meno che la situazione non cambi. Per capire come questo sia potuto succedere, occorre tornare indietro, all’inizio della storia.” Durissime parole del direttore tecnico del progetto, Marchiori lo scrive chiaro e tondo alla fine della sua lettera «Lascio la direzione tecnica perché qualcun altro vuole farla al posto mio. Vuole poter decidere tutto, senza di me. E si è quindi sostituito alla mia posizione». Speriamo che tutto si risolvi nel più breve tempo possibile. Forza Massimo siamo con te.

Potrebbero interessarti anche questi altri articoli:

  1. La lettera di dimissioni di Steve Jobs
  2. Sophos consiglia Facebook sulla protezione
  3. Vendute 350 milioni di licenze per Windows 7
  4. Bookliners – un nuovo modo di leggere
  5. Google – un video per ricordare gli inizi
Banner
Scritto da il 08.06.2012 alle 20:54
Tags:
 

Scrivi il tuo commento...