Il blog dedicato al mondo della tecnologia
0
 

Il Governo Cinese risponde a Google

Banner

La diatriba tra Google e il governo cinese non accenna a finire. Infatti dopo le accuse neanche troppo velate del colosso informatico che si scagliava con volenza nei confronti del governo cinese reo a suo dire di aver censurato il servizio mail Gmail offerto appunto da Google in tutta l’area territoriale della Cina, i portavoce cinesi hanno deciso di rispondere a quelle che considerano illazioni pretestuose. Il governo cinese per bocca del suo portatore ha espresso pieno sdegno nei confronti di queste affermazioni considerandole inaccettabili, e secondo cui tali problemi sono causati solo dal particolare malfunzionamento di Google in determinate parti del paese. Affermazioni che non stanno in piedi anche considerando i famosi precedenti in cui il governo cinese si era limitato a offuscare o cancellare particolari siti rei di essere il fulcro di proteste anti-governative. Al riguardo una controffensiva di Google non si farà attendere.

Potrebbero interessarti anche questi altri articoli:

  1. Google vs Cina – la guerra continua
  2. Street View – la Francia multa Google
  3. Steve Jobs come possibile CEO di Google
  4. L’annunciata fine dello streaming illegale
  5. Chrome 10: nuova versione di casa Google
Banner
Scritto da il 22.03.2011 alle 19:00
Tags: /
 

Scrivi il tuo commento...