Il blog dedicato al mondo della tecnologia
0
 

Le donne sono le più grandi utilizzatrici di social network

Banner

Virtuale come metafora o appendice della vita stessa. Così sembrano pensarla le donne. E’ ciò che trapela dall’ennesimo sondaggio avente come oggetto il mondo dei social network. E sono proprio loro, le donne, le maggiori fruitrici di “amicizie” virtuali. Prendendo come metro di giudizio i due maggiori social network del mondo come numero di utenti, Facebook e Twitter, è questo che trapela e a cui si cerca di dare ogettivamente delle risposte che possano vantare delle conclusioni quantomeno non aleatorie. Perchè che lo si voglia o meno affrontare il tema social network al giorno d’oggi è il metro di giudizio ottimale per analizzare un certo modo di intendere la socialità. Virtuale o reale che sia. Ciò che porta ad un maggiore utilizzo femminile dei social network è la condivisione. Che siano immagini, link, video o altro non importa. La parola d’ordine sembra condividere. Ed è qui che ci si pone un altro interrogativo. Sul perchè siano le donne quelle a cui interessa maggiormente condividere. Ad un’analisi superficiale degli eventi ci si potrebbe rispondere che data la natura “da morto di figa” dell’uomo medio, quest’ultimo sia interessato all’uso dei social network come mero abbordaggio di potenziali prede sessuali. C’era un tempo in cui si fermavano le ragazze per strada. Un tempo in cui le si conosceva nei locali. Ora per questo esistono i social network. Nonostante questa non sia la loro principale funzione. Ma cercar di analizzare il comportamento dell’uomo medio su un social network è fin troppo banale e si rischia solo di essere ostaggi di una fin troppo demagogica descrizione socio-comportamentale. Tutti cercano sesso. Il discorso finisce qui. Ed è per questo che si ritorna a parlare delle donne e del loro modo di intendere la virtualità come condivisione, a tratti fin troppo ingenua e utopistica, di passioni, desideri, stati d’animo. Questo abbinato naturalmente alla spasmodica voglia di pettegolezzo fine a se stesso che impregna il socializzarsi della donna tipo. Quindi in ultima analisi il quadro che ne esce non è dei più confortanti. Psicologicamente e socialmente parlando abbiamo da una parte gli uomini, per lo più allupati e alla ricerca di possibili scopate virtuali e dall’altra le donne e la loro smania di condivisione con cui cercano in modo egocentricamente puerile di sembrare interessanti. Desolazione pura. Ad altri ben più dettagliate conclusioni.

Potrebbero interessarti anche questi altri articoli:

  1. Facebook e Cina – in arrivo un nuovo social network
  2. Nichi Vendola – il politico più amato dai social network
  3. Facebook e il possibile declino dei social network
  4. Social Network per milionari
  5. William e Kate – il matrimonio più “social” della storia
Banner
Scritto da il 27.04.2011 alle 21:45
Tags:
 

Scrivi il tuo commento...