Il blog dedicato al mondo della tecnologia
0
 

La lettera di dimissioni di Steve Jobs

Banner

Questo giorno, era ormai imminente la lettera di dimissioni di Steve Jobs, lascia il posto di amministratore delegato della Apple. Dopo di lui il nulla, anzi no! Tim Cook l’attuale direttore generale. Nessuno può dimenticare una grande personalità, come jobs, con quella capacità di plasmare la tecnologia e integrarla nella vita quotidiana. Inizierà sicuramente per l’apple un altra era. Sperando che sia piena di fortuna.

La lettera di dimissioni di Steve Jobs

Al consiglio di Amministrazione di Apple e alla comunità di Apple.
Ho sempre affermato che se fosse venuto il momento in cui non riuscissi più a far fronte ai miei doveri e aspettative, come CEO di Apple, sarei stato il primo a dirlo. Purtroppo questo giorno è arrivato.
Con la presente mi dimetto da CEO di Apple. Vorrei continuare a servire, se il consiglio lo riterrà opportuno in qualità di presidente, amministratore e dipendente di Apple.
Per quanto riguarda il mio successore vi raccomando di eseguire il nostro piano e il suo nome è Tim Cook.
Credo che i giorni più brillanti e innovativi di Apple debbano ancora a venire. Non vedo l’ora di contribuire al suo successo con un nuovo ruolo. In Apple ho incontrato alcuni dei miei migliori amici, e ringrazio tutti sperando di poter lavorare al vostro fianco ancora per molti anni. Steve. 

Questo è la lettera di dimissioni di Steve Jobs.

Commenta la lettera di dimissioni di Steve Jobs

Potrebbero interessarti anche questi altri articoli:

  1. Steve Jobs – Il discorso all’Università di Stanford
  2. Jay Elliot e il suo libro su Steve Jobs e sulla filosofia Apple
  3. “La Apple non traccia nessuno” parola di Steve Jobs
  4. In arrivo nel 2012 la biografia ufficiale di Jobs
  5. Steve Jobs come possibile CEO di Google
Banner
Scritto da il 25.08.2011 alle 15:35
Tags:
 

Scrivi il tuo commento...